lunedì 29 settembre 2008

Carta dei diritti assertivi


CARTA DEI DIRITTI ASSERTIVI

• Il diritto di essere trattato con rispetto e dignità.

● Il diritto di avere sentimenti e opinioni personali e poterli esprimere.

• Il diritto di fare qualsiasi cosa, purché non danneggi nessun altro.

• Il diritto di valutare i miei bisogni, di stabilire priorità e di prendere decisioni personali.

• Il diritto di fare richieste ad un’altra persona, dal momento che riconosco all’altro l’identico diritto di rifiutare.
• Il diritto di avere idee, opinioni, punti di vista personali e non necessariamente coincidenti con quelli degli altri.
• Il diritto di chiedere aiuto.
• Il diritto di dire “No” alle richieste altrui senza sentirsi in colpa.
• Il diritto di cambiare e di dire: non capisco.
• Il diritto di sbagliare.
• Il diritto di chiedere chiarimenti e di essere informato.
•Il diritto di riuscire e di avere successo.
• Il diritto a provare piacere e soddisfazione e di dire: non mi interessa.
• Il diritto al riposo, all’isolamento, rimanendo assertivo.

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciate i commenti quì.