venerdì 23 gennaio 2009

Il capo e la Guida, ovvero la leadership autoritaria e la leadership autorevole.



Il Capo conduce i suoi uomini,
la Guida li ispira.

Il Capo conta sull'autorità,
la Guida conta sullo zelo.

Il Capo suscita paura,
la Guida irradia amore.

Il Capo dice "Io",
la Guida dice "Noi".

Il Capo indica chi ha sbagliato,
la Guida indica cosa è sbagliato.

Il Capo sa cosa bisogna fare,
la Guida sa come bisogna farlo.

Il Capo esige rispetto,
la Guida incute rispetto.

P.s. Chi è in un ruolo istituzionale di superirorità, se non ha affrontato il proprio non Ok, tenderà per compensazione illusoria a recuperare il senso di Okness, giocando a Io +, Tu -, ma in realtà crea solo disagio all'esterno,non volendo affrontare il proprio Non Ok, non volendosene prendere cura,pensando di essere un Principe, ma in realtà Ranocchio resta.